FANDOM



Camminava in quei corridoi da circa mezz’ora ormai,accompagnata da quei soldati fastidiosi e arroganti. Era stata scelta.Scelta per servire il membro più potente della famiglia Cold,l’unico essere di fronte al quale persino Lord Frieza tremava,il primogenito di Re Cold: Cooler. I portoni si aprirono piano,erano arrivati. Davanti a lei apparve il suo nuovo signore: Lord Cooler. “E così tu saresti Skarlet?” la Saiyan annuì,mentre il fratello del tiranno che schiavizzava la sua razza la osservava attentamente. Sembrava soddisfatto,lei era stata scelta per un motivo: i suoi capelli,rossi come il sangue,sembravano fiamme sul suo bellissimo viso,era vestita in maniera rozza,come tutti i Sayan,con la tipica armatura da combattimento e la loro coda attorcigliata attorno alla vita,era un esemplare unico. “La scimmia è di suo gradimento Lord Cooler?” “Sì esattamente come me la aspettavo,nel mio esercito non può che esserci una Sayan come lei…unica” sorrise guardandola”un esemplare raro” “Io non sono un esemplare!Io sono una guerriera!Una Sayan!” “come osi rivolgerti così a Cooler fetida scimmia?” Il Cold tuttavia alzò la mano per ordinare ai soldati di tacere e con un ghigno si piegò sulla Sayan “Hai fegato scimmietta!Mi piaci!” si alzò e girando lo sguardo verso uno dei soldati che erano dietro di lui e gli ordinò “Portate immediatamente l’armatura!”. L’alieno corse a prendere quella che era l’armatura tipica delle forze di Cooler porgendola alla Sayan che la indossò fra i borbottii. “Benvenuta nelle forze armate di Cooler scimmia,ritienilo un onore!” “Lord Cooler dobbiamo seriamente accettare nelle nostre forze una lurida Sayan?” Skarlet stava per replicare quando Cooler la precedette “Sauzer osi seriamente contestare una mia decisione?” si voltò verso il subordinato con sguardo gelido e il poveretto sembrò essersi congelato dal terrore “Assolutamente no mio signore…” “Benissimo allora Skarlet tu sarai il quarto membro della mia squadra,e da parte tua Sauzer non voglio proteste,se Skarlet mi riferisce che hai osato ferirla disobbedendo ai mie ordini ti ucciderò,e la stessa cosa vale per voi Dore e Neiz,intesi?” “Sì signor Cooler!” “Ottimo,andate tutti e quattro ora,domani invaderemo un pianeta e lo conquisteremo” detto questo li congedò facendoli ritirare nelle loro stanze,e nella sua Skarlet meditò su tutto quello che le stava accadendo,le piaceva l’idea lavorare per Cooler? Assolutamente no Aveva scelta? Negativo. Dalla finestra della sua stanza poteva ammirare il suo bellissimo pianeta  Vegeta lo fissò a lungo prima di addormentarsi, totalmente ignara del curioso destino che era destinato proprio a lei. Nello stesso momento Cooler osservava lo spazio sconfinato,era rimasto colpito,doveva ammetterlo,la sua bocca si distorse in un sadico sorriso: “Sono sicuro che mi regalerai notevoli sorprese scimmietta,non mi resta altro che aspettare!”

Racconto appartenente a: EFP

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.